In ricordo di Giorgio Gasparini

Una vita dedicata al prossimo, fino alla fine. Giorgio Gasparini colonna storica della Croce Gialla, all’età di 49 anni, ci ha lasciato nel pomeriggio del 17 Luglio 2014 dopo cinque giorni di coma al termine di un intervento chirurgico al quale si era sottoposto a Torrette. «Fino alla fine», perché i suoi famigliari hanno autorizzato la donazione degli organi «come lui stesso avrebbe voluto».
Dipendente dell’Università Politecnica delle Marche, Consigliere Anpas nonché del consiglio di amministrazione e membro del comitato di gestione della Croce Gialla, Gasparini era milite dal 1980, seguendo in questo modo le orme del padre Renato. La sua dedizione al prossimo anche in Parrocchia: indimenticabili le trasferte per il montaggio e smontaggio dei campi scout dove Giorgio diventava naturalmente punto di riferimento e garanzia di sicurezza per tutti i ragazzi e i lori genitori.
Per ricordare nel modo migliore Giorgio, durante i quattro giorni della Sagra, i Militi della Croce Gialla saranno impegnati a vigilare sulla salute di tutti i partecipanti alla manifestazione e in accordo con la moglie Stefania sarà effettuata una raccolta fondi in memoria a favore delle iniziative della ultra centenaria associazione benemerita simbolo di Ancona.

Commenti chiusi